Come Installare Windows 11 (anche se il PC non soddisfa i requisiti minimi!)

Come me, avrete sicuramente dato un’occhiata alla nuova build Preview (o dovrei dire, Alpha/beta?) di Windows 11. Se provate ad installarlo, su quasi qualsiasi PC, noterete che uscirà il messaggio, durante le prime fasi di installazione, “il PC non soddisfa i requisiti minimi per installare Windows 11“.

Ma come si risolve?

Ci sono diversi trucchetti, ve ne mostro 1 molto comune ed usato. Ma prima, ripassiamo i requisiti minimi del sistema:

Requisiti minimi Windows 11

Requisiti minimi di sistema

ComponentiRequisiti minimi Windows 11
ProcessoreAlmeno 1 gigahertz (GHz) con 2 o più core su un processore a 64 bit compatibile o System on a Chip (SoC)
MemoriaRAM da 4 GB
ArchiviazioneDispositivo di archiviazione da almeno 64 GB
Firmware del sistemaCompatibile con UEFI, Avvio protetto
TPMTrusted Platform Module (TPM) versione 2.0
ComponentiRequisiti minimi Windows 11
Scheda videoGrafica compatibile con DirectX 12 / WDDM 2.x
Schermo> 9 pollici con risoluzione HD (720p)
Connessione InternetPer la configurazione di Windows 11 Home sono necessari un account Microsoft e la connettività Internet

Perché è richiesto TPM? Cosa fa questa guida?

TPM è un chip che cripta, direttamente in hardware, le informazioni di sistema. Non è un chip incluso tipicamente nei PC, ma il supporto fisico è quasi sempre presente sulla scheda madre. Va acquistato a parte e, in teoria, dovrebbe aumentare molto la sicurezza del sistema.

Questa guida permette di bypassare questo controllo e quindi farvi installare tranquillamente Windows 11. I chip TPM costano e mi sembra sbagliato obbligare ad acquistarli.

Come Installare Windows 11 se il PC non lo supporta!

Per questo metodo useremo uno script .reg di bypass del controllo TPM e Secure Boot. Per iniziare, vi servono:

a questo punto:

  • Create, con Rufus, una Pendrive con Windows 11;
  • inserite la pendrive nel PC dove volete installare il sistema ed avviate l’installer (classico F11 per scegliere la pendrive ed andate avanti);
  • arrivati a questa schermata:
  • avviate il prompt dei comandi con la combinazione da tastiera SHIFT+F10 e scriveteci all’interno notepad e date Invio per aprire il Notepad;
  • Ora premete su Open e cercate la pendrive USB. Per vedere il file .reg, dovete selezionare visualizzazione di tutti i file, invece del predefinito .txt;
  • ora dovreste riuscire a vedere il file .reg. Click destro sul file e fate Unisci dal menù che appare;
  • fatto ciò, potete chiudere e proseguire, tranquillamente, l’installazione 😀 (premendo su “Non ho un codice product key“)

Tutto qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.