Uno sfondo di Fedora. Carino dai.

Fedora 34 porta Stratis 2.2, MariaDB 10.5

Il Fedora Engineering and Steering Committee (FESCo) ha appena approvato le novità che vedremo all’interno di Linux Fedora 34, che dovrebbe approdare il 9 Febbraio 2021.

Fedora 34 vede cambiamenti particolari, tra cui:

  • Stratis 2.2, il demone di configurazione dello spazio utente che configura e monitora i componenti esistenti dai componenti di archiviazione sottostanti di Linux della gestione del volume logico e del filesystem XFS tramite D-Bus di Red-Hat;
  • MariaDB 10.5 al posto di MySQL;
  • I servizi di GNOME Keyring saranno modularizzati e gestiti da systemd piuttosto che dall’attuale demone monolitico;
  • È stata approvata la deprecazione del Name Server Cache Daemon (NSCD) a favore del System Security Services Daemon (SSSD). Ma invece di rimuovere NSCD per Fedora 34 sarà semplicemente deprecato mentre la sua rimozione è stata approvata per una versione successiva in Fedora 34.

Ulteriori info qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.