Home / News / Gaming online in Italia: il futuro è sempre più mobile
Leo's Fortune su Android. Fonte Pixabay.

Gaming online in Italia: il futuro è sempre più mobile

In Italia una delle mode di cui si parla più di frequente è quella dei videogames: dal boom delle console durante gli anni Novanta fino alla diffusione su larga scala degli smartphone e dei relativi giochi scaricabili tramite gli store online, senza dimenticare le console di nuova generazione, dotate di tecnologie sempre più evolute e al passo con i tempi, in grado di garantire un’esperienza di gioco semplicemente impossibile da immaginare solo qualche anno fa.

I giochi dei casinò e il successo delle app dedicate al gioco

Nel mondo del gaming, il settore dei giochi da casinò ha assunto proporzioni sempre più importanti. Ormai non può essere più considerata una sorpresa, dal momento che un numero sempre più alto di fan del gioco ha deciso di abbandonare i vecchi sistemi per giocare, optando per tutto quanto può offrire l’attuale mondo digitale. I casinò online stanno riscontrando un successo pazzesco, per un settore che ha incrementato il suo giro d’affari al punto tale da toccare persino il miliardo di euro come valore complessivo. Il progressivo boom delle versioni online dei tipici giochi da casinò, come ad esempio roulette, blackjack oppure poker, è stato inarrestabile e ha portato sempre più utenti ad avvicinarsi all’universo del gioco online.

Il passo successivo compiuto da parte dei casinò online è stato quello di adeguarsi all’evoluzione tecnologica, proponendo un numero di soluzioni sempre più variegate ed efficaci anche per puntare e scommettere direttamente dal proprio dispositivo mobile, tablet o smartphone che sia. E il lancio delle versioni live online di alcuni giochi classici, come roulette o blackjack, ha fatto fare il salto di qualità a tante piattaforme di gioco presenti sul web. Sono davvero molti i grandi nomi che hanno deciso di investire sul Live Gaming, tra cui PokerStars, attualmente incentrata sulle celebrazioni per la mano 200 miliardi, e tra la prime a offrire ai propri giocatori la possibilità di giocare in diretta con avversari in tutto il mondo.

Il percorso fino al retro-gaming

Esiste un altro settore che sta facendo passi da gigante sul mercato dei videogame e stiamo parlando dei videogames indie. Si tratta di una particolare categoria che comprende quei titoli che sono stati realizzati da delle software house piuttosto piccole e indipendenti. Il loro notevole successo in commercio ha portato tantissimi utenti ad affezionarsi e ad amarli, anche in virtù del fatto che spesso propongono percorsi ed esperienze di gioco davvero originali e uniche, ad un prezzo veramente stracciato. Spesso, poi, si tratta di titoli che ripropongono in una chiave attualizzata dei videogiochi del passato. È chiaro, quindi, che anche tanti amanti del retro-gaming si sono per forza di cose appassionati ai videogiochi indie. Pensate a titoli storici come Pac Man, Super Mario, che ora è atterrato pure in Cina, oppure Tetris e Donkey Kong.

Simulatori e giochi a tema

Un gran numero di utenti cerca sul mercato una varietà di giochi sempre più ampia. I vecchi titoli sparatutto in prima persona oppure gli RPG potrebbero sembrare un po’ vetusti ad alcuni giocatori, specialmente con il boom dei simulatori. Questi ultimi hanno come oggetto veramente qualsiasi cosa: si va dai simulatori della vita di una capra fino a quelli che permettono agli utenti di vestire i panni di un contadino che deve gestire la propria fattoria, per non parlare di quelli che permettono di vivere un’esperienza simile a quella di un camionista, oppure consentono di vivere un percorso come demolitori di palazzi. Sul mercato c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tra gli altri settori nel mondo del gaming che stanno andando a gonfie vele c’è pure quello dei titoli tematici. I giochi che hanno avuto come oggetto dei personaggi famosissimi, come gli eroi Marvel piuttosto che Batman e così via, hanno trovato terreno fertile tra le preferenze dei videogiocatori. E, in questo caso, non c’è genere che tenga, dal momento che gli utenti si sono appassionati a qualsiasi avventura o protagonista: l’importante, infatti, è solamente riuscire a interpretare le gesta del proprio “idolo”.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

ZFS On Linux 0.8 porta TRIM, crittografia nativa e molto altro!

Continuano ad arrivare aggiornamenti sul mondo Linux, in particolare sul settore dei File-Systems, dove oggi …