Il logo di Xiaomi.

Gli Smartphone Xiaomi sono PERICOLOSI? (Malware, SpyWare, Mining)

Partiamo da uno stupendo presupposto: questo NON è il classico articoletto acchiappa-views che ho (avete) visto in giro sul web. Questo è un articolo INTERESSANTE e con FONTI/PROVE REALI.

Bello eh? Continuiamo.

Gli Smartphone Xiaomi sono PERICOLOSI? (Malware, SpyWare, Mining)

Gli smartphone Xiaomi (Redmi, POCO, Shark e via dicendo) contengono, nella MIUI, diversi software che collezionano dati, alcuni software di mining, alcuni spyware e via dicendo (purtroppo).

Come fai a saperlo? Hai le prove?

Beh, si.

Esempio con smartphone Samsung.

Questo fantastico programmino Open-Source, permette di rimuovere app/spyware ecc (tecnicamente, di fare il debloating) dello smartphone Android, senza bisogno di permessi ROOT.

Il programma include inoltre una stupenda lista e descrizioni di dettagli dei vari singoli processi. Alcuni dei quali, includono dei link per il reverse engineering dei pacchetti incriniminati.

In sostanza si, tutti gli Xiaomi includono pacchetti pericolosi, ma possono essere rimossi senza ROOT col programma in alto.

Per sapere quali rimuovere, date un’occhiata qui sul sito, troverete vari articoli in proposito 😀

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Xiaomi Redmi 10A “dandelion”: ROOT e Recovery!

Altra guida al Root, stavolta su uno stupendo fascia bassa di Redmi, lo Xiaomi Redmi …

Lascia un commento