Home / Guide / *GUIDA*: Permessi Root Motorola RAZR

*GUIDA*: Permessi Root Motorola RAZR

Esteticamente affascinante, “hardwarmente” performante (fino ad un certo punto…) e uno dei pochi device che di recente ha procurato qualche buona vendita a Motorola, ormai in panne. Speriamo si riprenda.

Vediamo oggi come ottenere i permessi di Root sul Motorola RAZR.

NOTA: il processo potrebbe annullare la vostra garanzia

 

Punto 1: Preparazione dei file e delle impostazioni

A) Scaricate il pacchetto Root da qui (vi servirà per ottenere i permessi) ed estraetelo in una qualsiasi cartella sul PC;

B) Scaricate i driver per il vostro Motorola da qui ed installateli sul PC;

C) Abilitate, sul telefono, il “Debug USB” andando su Menù–>Impostazioni–>Applicazioni–>Sviluppo;

D) Abilitate le “Origini Sconosciute” andando su Menù–>Impostazioni–>Applicazioni;

E) Assicuratevi che la batteria dello smartphone sia almeno al 30%.

Punto 2: Ecco il ROOT

A) Collegate il telefono al PC tramite cavo USB (modalità solo carica);

B) Doppio click sul file “runme.bat” e si aprirà questa finestra:

Root Motorola Razr

premete un tasto qualsiasi della tastiera per continuare e, in pochi minuti, verrà effettuato il Root sul vostro Motorola Razr 🙂

Al riavvio, avrete i permessi Root!

Domande? Dubbi? Scrivete sul FORUM!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Come cambiare sfondo su Mi Band 4 (velocemente)!

Di recente vi ho creato alcuni articoli sulla Band di Xiaomi (o per meglio dire, …