Home / Android / iMusic: gestite la libreria musicale su smartphone con un click!

iMusic: gestite la libreria musicale su smartphone con un click!

Mi imbatto oggi nella recensione di un programma probabilmente estremamente adatto ad utenti Apple iPhone più che Android, ovvero iMusic. Il programma, disponibile sia per Windows che MacOS, è un gestore di libreria musicale, oltre che un Downloader (tramite interfaccia online) di mp3 ed mp4. Vediamone insieme la recensione completa!

iMusic: installazione e prime impressioni

Il software, come ormai sempre accade per i prodotti Wondershare, si presenta con la solita schermata iniziale molto semplice e pulita, con pochissime opzioni (lingua, percorso d’installazione) e null’altro:

il tutto, una volta installato (in maniera fulminea, almeno su SSD), occupa ben 183MB. Curioso il peso maggiorato rispetto ad altri prodotti come ad esempio iTube Studio, che offre più funzioni ma occupa di meno. Il peso è leggermente superiore alla media, ma niente di allarmante. Una volta aperto, ci troveremo davanti a questa bella interfaccia:

In tema verde!

devo dire che si discosta parecchio dai canoni della casa produttrice, almeno in termini di design, ma alcuni elementi restano certi: è facile, pulito e tutto ben disposto. Le aree di separazione per le funzioni, la barra info/attivazione/supporto in alto a destra, i controlli in basso. Passando alle funzioni disponibili, troviamo:

Ottenere Musica: Vi rimanda ad una pagina web dentro YouTube da cui, copiando il link, potrete scaricare la musica o il video preferito. Il problema è che è molto poco intuitivo, non c’è un comando/pulsante diretto per scaricare il file ma dovrete copiarlo con click destro sul video e procedendo incollandolo nella scheda Download. Insomma, è integrato un po’ come capita, ma con un po’ di pazienza funziona;

Libreria Musicale: Potrete gestire la vostra musica, inserendola in apposite Playlist e modificando le informazioni musicali come preferite;

Dispositivo: Il classico gestore file; molto utile per chi possiede un iPhone ed è obbligato a passare tutto da iTunes, ma molto meno sensato su Android;

Toolbox: Opzioni varie, come il trasferimento musica da iOS ad Android, la rimozione DRM, il backup/ripristino iTunes, la masterizzazione CD e poco altro.

Prezzo e considerazioni

iMusic viene venduto con tre tipi di licenza:

  • 1 PC, 1 anno, 39.95$;
  • 1 PC, a vita, 49.95$;
  • 2-5 PC, a vita, 149.88$.

ora, considerando che la funzione principale del programma sarebbe quella di scaricare e trasferire musica, sorge un grosso problema: la prima parte, quella del download, è piuttosto lenta e macchinosa. Se massimizzate il video, è anche probabile che il programma vada in crash o si blocchi, non è un’esperienza stupenda, ma nemmeno tragica. Manca qualche traduzione, ed alcune sono un po’ approssimative. Ma il resto, lo fa piuttosto bene.

iMusic

Facilità d'installazione - 90%
Dimensioni e peso del programma - 81%
Semplicità d'uso - 69%
Funzionalità - 79%
Prezzo - 69%

78%

Buono

iMusic nasce, molto chiaramente, per favorire particolarmente le operazioni degli utenti Apple iPhone. Se non volete passare da iTunes, è comodo. Se volete trasferire e gestire musica e playlist, è molto comodo. Ma dev'essere perfezionato, ed il prezzo è in media.

iMusic HOMEPAGE!
User Rating: 2.85 ( 1 votes)

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

EaseUS MobiMover: gestire file su iPhone/iPad in completa semplicità!

Gestire file su iPhone ed iPad, spesso e volentieri, può essere un problema. Si, iTunes …