Home / Linux / L’ex CEO Microsoft smette di attaccare Linux, “abbiamo fatto tonnellate di soldi combattendo bene”

L’ex CEO Microsoft smette di attaccare Linux, “abbiamo fatto tonnellate di soldi combattendo bene”

Si torna a parlare ancora una volta di quelli che sono e sono stati i pesanti contrasti ideologici (e non solo) tra il mondo Open-Source Linux e quello Closed-Source Microsoft. Ricordo ancora quando Steve Ballmer, CEO dell’azienda diversi anni fa, definì Linux come un cancro. Tuttavia, le idee sembrano essergli cambiate.

Secondo alcune dichiarazioni/commenti dell’ex CEO Microsoft (che trovate su Reuters) avvenute grazie ad una cena organizzata da Fortune Magazine, Ballmer avrebbe affermato che la sua posizione era giusta ai tempi, ma adesso il problema Linux è “nello specchietto retrovisore”.

La compagnia ha fatto tonnellate di soldi combattendo quella battaglia molto bene“. “E’ stato incredibilmente importante per il flusso di entrate dell’azienda” mantenere la propria posizione con il proprio sistema operativo.

In questi giorni la compagnia sta ammortizzando la propria posizione Anti-Linux, anche grazie alla sua offerta personalizzata di Server SQL con Linux. Staremo a vedere cosa succederà in futuro, alla prossima news!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Da Fedora 32 in poi potreste aver bisogno di CPU AVX512 per farla funzionare!

Gli sviluppatori di Linux Fedora, come al solito, sono alle prese con un’altra delle loro …