Liquidi Sigaretta elettronica: sono davvero così sicuri?

Lo svapo è un fenomeno in costante crescita in Italia, da ormai oltre dieci anni. Sono nate numerose aziende nel nostro Paese specializzate nella produzione e distribuzione di liquidi sigaretta elettronica

Nata in Cina nei primi anni 2000, la sigaretta elettronica si è lentamente diffusa in Italia soltanto nei successivi dieci anni, incuriosendo alcune aziende nel settore chimico e farmaceutico. Così sono nati i primi produttori di liquidi da svapo, ovvero il liquido pronto per l’uso da inserire nel serbatoio della sigaretta elettronica, questo viene riscaldato da un atomizzatore alimentato dalla batteria e viene successivamente vaporizzato. Inalando il vapore prodotto, si replica la sensazione della sigaretta tradizionale. Il punto fondamentale è che il liquido utilizzato deve assolutamente appagare chi lo sta utilizzando; sia per sapore ed aroma, che per gradazione di nicotina. Il sapore infatti deve corrispondere ai gusti di chi svapa, si può andare dai classici gusti tabaccosi ai richiesti liquidi alla menta, biscotto, frutti rossi. Il gusto è pertanto molto soggettivo ed il consiglio degli addetti al settore è di provarne almeno 3-4 gusti differenti. La nicotina invece oltre a creare l’effetto “hit” (tradotto “colpo in gola”) deve sostituire la stessa nicotina che si assume con le normali sigarette. È quindi di estrema importanza scegliere una gradazione che corrisponda ai propri gusti, si va da nicotina 0 (ovvero senza nicotina) a gradazione di nicotina 4, 8 oppure 14 mg. Quando si hanno dubbi su quale gradazione scegliere per il liquido è bene chiedere al negoziante o rivenditore.

Ma quali sono i più famosi produttori di liquidi? In Italia sicuramente i più venduti sono i liquidi VaporArt , azienda presente su tutto il territorio Italiano che detiene la maggior parte della produzione o distribuzione dei liquidi per sigaretta elettronica più famosi. Tra questi ricordiamo i liquidi enjoysvapo, super flavor, seven wonders. Ed i gusti più famosi? Possiamo indicare il tabaccoso VaporArt Malby, Old West tobacco, Crocantissimo (pop corn e caramello), menta (un classico) e frutti tropicali (tropicana). Tutti questi marchi sono ormai distribuiti da VaporArt nel formato liquidi pronti, aromi concentrati e liquidi scomposti. I liquidi pronti sono già comprensivi di aroma e gradazione di nicotina a scelta, pertanto rientrano come la miglior scelta per qualunque svapatore (specialmente se si è appena iniziata ad usare la sigaretta elettronica). Gli aromi vanno invece diluiti con le basi neutre ed i liquidi scomposti invece sono una via di mezzo, disponibili in formato da 20 ml da diluire prima dell’uso.

Sicurezza dei liquidi, facciamo ora chiarezza. Tutti i produttori di liquidi in Italia devono comunicare ogni singolo gusto prodotto (almeno sei mesi prima dell’immissione sul mercato) direttamente al Ministero della Salute italiano ed inviare almeno 1 campione per le analisi di laboratorio come da normativa in vigore (oltre alle analisi di qualità effettuate all’interno dell’azienda produttrice). Tutte queste regolamentazioni fungono da stretta garanzia per il cliente e consumatore di liquidi, inoltre le attività istituzionali vigilano giornalmente su produttori e rivenditori: ecco perché utilizzando prodotti a norma e certificati si può utilizzare la sigaretta elettronica in sicurezza. Inoltre le materie prime utilizzate devono per forza essere di massimo grado e purezza, parliamo di glicole propilenico e del glicerolo (o glicerina) vegetale; ingredienti fondamentali che compongono la base di tutti i liquidi per sigarette elettroniche. Altri ingredienti sono di norma acqua (facoltativa, di norma utilizzata per variare la densità del liquido) e nicotina, ingrediente fondamentale e talvolta assente se il cliente ormai è dissuefatto da tale componente. 


Concludendo possiamo pertanto affermare che sì, i liquidi per sigaretta elettronica venduti in Italia sono assolutamente sicuri in quanto controllati: l’importante è acquistarli da rivenditori autorizzati e che tutti i flaconi che utilizziamo abbiano l’apposito sigillo integro. Ora che sai che svapare utilizzando prodotti certificati è un valido metodo per smettere di fumare, puoi valutare di provare la sigaretta elettronica e cessare la tua dipendenza da fumo.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

League Of Legends è TERRIBILE (e vi spiego perché)

LoL è entrato nei cuori di moltissime persone a causa principalmente dell’enorme lavoro svolto sul …

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Hey!

Usi un Adblock...ottimo. Spesso lo uso anche io.

Ma senza pubblicità, il sito non esisterebbe. E tu non saresti qui.

Quindi, per favore, disattiva  il tuo adblock (blocco pubblicità) per continuare :)