MiniTool Partition Wizard: il tool di partizionamento finale?

Ancora una volta MiniTool ci delizia con il test di un altro prodotto, stavolta probabilmente uno di quelli di cui ho fatto più largo uso nel corso degli anni.

Vediamo quindi la recensione del software di partizionamento gratuito MiniTool Partition Wizard, nella sua ultima versione, la 12.8.

Installazione e primo avvio

MiniTool, come da tradizione per i suoi programmi, contiene la possibilità di scegliere o meno se ottenere o meno altre versioni dei propri programmi, così come quella di porter partecipare al miglioramento del programma con le esperienze utente.

Cosa che ho trovato non ottimale: capisco la voglia di voler pubblicizzare un altro prodotto, ma se ne scarico uno, voglio solo installare quello. In ogni caso, rimane una opzione comoda e non invadente, e l’installazione è abbastanza rapida e priva di particolari fronzoli.

Avvio e Funzionamento

Al solito il programma, che ricordiamolo, nasce come applicazione di partizionamento e gestione disco, presenta una interfaccia piuttosto pulita se consideriamo che contiene veramente, veramente una tonnellata di opzioni.

giusto per ricodarlo, ecco cosa fa di preciso MiniTool Partition Wizard 12.8:

  • Crea/Elimina Partizione in Pochi Passaggi: Semplifica la creazione o l’eliminazione di partizioni in modo rapido ed efficiente.
  • Muovi/Ridimensiona Partizione: Riorganizza le partizioni, anche non adiacenti, per estenderle; ingrandisci la partizione C per liberare spazio su Windows 10/11.
  • Cancella Disco/Partizione: Elimina completamente i dati dalla partizione, garantendo che non possano essere recuperati da alcuna soluzione di recupero dati.
  • Unisci/Suddividi Partizione: Combina due partizioni senza perdita di dati o suddividi un hard disk in due partizioni per diverse finalità di archiviazione dati.
  • Converti FAT in NTFS: Effettua rapidamente la conversione da FAT a NTFS senza perdita di dati, consentendo la gestione di file più grandi di 4GB.
  • Copia Disco/Partizione: Copia gratuitamente il disco e la partizione non di sistema per un utilizzo istantaneo; per copiare il disco/partizione del sistema, è necessaria la versione Pro.

insomma, le opzioni di uno dei più conosciuti gestori delle partizioni sono tante. A queste vanno aggiunte cose molto carine come la sezione Recupero dati, l’analizzatore dello spazio su disco e delle prestazioni del disco.

Avendolo usato estensivamente per anni, confermo che anche in questa sua ultima reincarnazione, Mini Tool Partition Wizard funziona correttamente. Ogni singola volta che ho avuto problemi a partizionare un disco, una pendrive e via dicendo, Partition Wizard l’ha sempre risolto.

Considerazioni finali e Prezzo

MiniTool Partition Wizard 12.8 è disponibile sul sito ufficiale di MiniTool.

Il programma è disponibile sia in edizione completamente gratuita, che Pro. Nel caso sceglieste quest’ultima, il prezzo attualmente è di 159$ per una licenza a vita per 5 PC, aggiornamenti a vita e Recupero dati.

Nel complesso, è difficile non consigliarlo, semplicemente perché funziona, e funziona molto bene (che non è cosa da poco in quest’ambito!).

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

QRD Spark N5: Il Controller che ha TUTTO ad un buon prezzo?

Ahh, l’aria di Review. Che bello iniziare la settimana con qualcosa di così completo, profondo …