MiniTool Power Data Recovery: un software che promette molto

Torniamo a parlare di software di recupero file eliminati (non so se ricordate Recuva), ma questa volta il produttore è piuttosto affermato, parliamo infatti di MiniTool, che negli anni ci ha deliziato con alcuni software molto famosi ed usati (Se Partizion Wizard non vi dice nulla, non avete mai usato un PC).

Il software recensito oggi è MiniTool Power Data Recovery, un programma di recupero dati con una interfaccia, a mio avviso, molto semplice e chiara. Vediamolo in maniera più approfondita.

Installazione e primo avvio

MiniTool Power Data Recovery, come i vari programmi creati da MiniTool, si presenta con un installer molto semplice e funzionale, con poche ma concise opzioni: la classica EULA, la lingua d’installazione, il percorso d’installazione e la possibilità di partecipare al miglioramento del programma tramite esperienza utente. Tutto qui.

Un installer molto rapido per un programma dal peso non esattamente ultra leggero (rispetto ad altri prodotti della casa), circa 500Megabyte.

Avvio e Funzionamento

Il primo avvio è tipico dei prodotto MiniTool: dritti al punto. Scansione di HardDrives, SSD, Chiavette USB e microSD (fa lo scan di qualsiasi cosa) e possiamo subito partire col selezionare il dispositivo da cui recuperare i dati persi. Parto allora con una Pen-Drive, la inserisco, scan e provo a recuperare alcuni dati.

ripetuto la stessa opzione con un Hard Disk, scan, recupero su altro disco esterno e provo ad aprire i file recuperati. Nessun problema, recuperati diversi documenti importanti di LibreOffice (di cui mi ero praticamente dimenticato) senza particolare sforzo ed ho apprezzato molto che l’anteprima file del programma sia in grado di mostrare anche i documenti.

ho particolarmente gradito la schermata al momento dell’installazione, che avvisa che (giustamente) installare il programma sul disco in cui andranno ad essere recuperati i dati, potrebbe sovrascrivere i dati già presenti. Sembra una banalità, ma è FONDAMENTALE avvisare. Ben fatto.

Opzioni extra

Il programma fornisce qualche opzione extra come la possibilità di scegliere il tipo di file da scansionare ed il formato di formattazione da scegliere durante la ricerca. Molto utile la presenza del pulsante per il supporto online, sempre parecchio gradito.

troviamo poi la possibilità di poter scaricare software extra come MiniTool Video Repair e Power Data Recovery Bootable, nomi che si spiegano da sé. Quasi dimenticavo, la versione gratuita del programma non include il software di anteprima dei file recuperati, infatti vi verrà chiesto di scaricarlo quando chiederete l’anteprima (non preoccupatevi: è free).

Considerazioni finali e Prezzo

MiniTool Power Data Recovery è un software di recupero dati capace di recuperare dati da praticamente qualsiasi periferica, con diverse opzioni specifiche più ed una schermata piuttosto semplice da usare.

MiniTool Power Data Recovery è disponibile gratuitamente con alcune limitazioni, come la quantità di MB recuperabile ed altro che eviterete acquistando una licenza a pagamento. C’è ne sono diverse, ma la più sensata è quella di 99$, che offre aggiornamenti a vita ed installazione su 3PC.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Sypwai: integrazione IA e aziende

Sypwai: la soluzione perfetta per lo sviluppo di IA Per le aziende di tutto il …