Home / Linux / Scientific Linux è ufficialmente morta, ma il supporto rimane
Il logo ufficiale di Scientific Linux.

Scientific Linux è ufficialmente morta, ma il supporto rimane

Coloro che volevano provare/installare una distribuzione Linux gratuita, supportata dalla comunità e basata su Red Hat Enteprise Linux, potevano optare per due opzioni: o CentOS, o Scientific Linux, la distro sviluppata con la collaborazione del Fermilab e del CERN (gente che sa ciò che fa, semplificando).

Brutte notizie però arrivano tramite questo recente comunicato ufficiale, che annuncia che Scientific Linux è ufficialmente End-of-life. I laboratori del CERN ed altri, hanno infatti intenzione di passare a CentOS 8 (piuttosto che sviluppare un altro rilascio basato su RHEL8).

Il perché, purtroppo, non è stato specificato. Ma c’è una notizia positiva: il supporto per Scientific Linux 6 e 7 rimarrà per la durata dei rispettivi e “naturali” cicli di vita delle versioni. Meglio di niente.

Scientific Linux

Che dire amici, salutiamo insieme questa distro. Vi lascio il link al riepilogo completo qui in alto.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Ubuntu abbandona i 32-bit: dalla 19.10 vi “appendete”

Da tempo diverse distribuzioni hanno seguito lo stesso approccio (per logici motivi) e, adesso, sembra …