Home / Giochi / Steam su Linux aumenta, leggermente, la propria presenza!
:D

Steam su Linux aumenta, leggermente, la propria presenza!

Ogni mese, Valve pubblica (ormai da anni) il solito sondaggio di utilizzo hardware e software relativo al proprio client dedicato ai videogiocatori in tutto il mondo, un sondaggio che non è certo indicatore universale e completo dell’utilizzo dei vari componenti, ma che di certo (in mancanza di altre statistiche più precise) aiuta a dare una stima interessante sull’utilizzo dei giochi su Linux e sulla presenza dello stesso nel campo in proposito.

Nel Settembre 2019, Linux su Steam sembra essere arrivato allo 0.83% di utilizzo totale, il che non sarà un gran numero comparato al resto, ma sembra decisamente buono quando va ad essere comparato col 2017, anno in cui lo stesso stava allo 0.71%: ergo un aumento interessante considerato che parliamo di molte unità complessive.

Questo aumento può considerarsi presente soprattutto grazie al tool di compatibilità Proton (basato sul fantastico Wine), che permette di eseguire diversi giochi per Windows in maniera decente anche sul pinguino. Per altre info, qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Fedora 32 avrà compilatori al top: confermati LLVM 10+GCC 10!

Torniamo a parlare della vostra amatissima Linux Fedora, che ancora una volta torna a far …