Home / Linux / Fedora / Fedora 32 vorrebbe arrivare con GNU Binutils 2.33
Uno sfondo di Fedora. Carino dai.

Fedora 32 vorrebbe arrivare con GNU Binutils 2.33

Fedora vuole essere, ancora una volta, al centro delle attenzioni e spedire agli utenti gli aggiornamenti più recenti presenti sul campo, persino quelli non ancora ufficialmente rilasciati. In questo caso parliamo di GNU Binutils, una collezione di tool di utilità binari che è ancora in sviluppo.

GNU Binutils 2.33 porta però interessanti novità come il supporto Intel BF16, il transactional memory bits Arm, il supporto eBPF per fare da complemento al supporto del compilatore GCC 10, supporto per il nuovo formato di debug CTF e molto altro.

La proposta è arrivata qui e non dovrebbe incontrare opposizioni. Fedora 32 dovrebbe arrivare nel 2020.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Mozilla Firefox 70 rilasciato con Interprete Baseline e molto altro!

Si aggiorna Firefox (nel frattempo, anche Chrome è arrivato ad una nuova edizione, la 78) …