Home / Linux / CAKE sta arrivando sul Kernel Linux 4.19!
Un logo di rete. Carino no?

CAKE sta arrivando sul Kernel Linux 4.19!

Per tutti coloro che vogliono creare e mantenere un proprio router Linux in casa, beh, sappiate che c’è una bellissima notizia: nel Kernel Linux 4.19 è stato appena aggiunto il codice di CAKE Qdisc.

CAKE Qdisc altro non è che una funzionalità in sviluppo da diverso tempo (ha avuto bisogno di ben oltre 20 round di controllo prima di essere accettata nel kernel) ed è già disponibile come funzionalità sul firmware OpenWRT.  CAKE Qdisc ha come obiettivo quello di “spremere la maggior banda e la minor latenza possibile anche dal più lento ISP e router”.

Tra le funzionalità di CAKE Qdisc troviamo:

  • Un algoritmo ibrido Codel/Blue AQM, che si autoconfigura in base alla banda di rete;
  • Una modalità a triplo isolamento (di defualt) che balancia il traffico per ogni singolo host, anche attraverso i NAT;
  • Un plasmatore basato su deficit, che può anche essere utilizzato in modalità illimitata;
  • 8 modi per associare l’hashing, per ridurre le collisioni flow al minimo;
  • Una ragionevole interpretazione di varie differenti latenze/perdite di trade;
  • Supporto per interazione con Docsis 3.0 shaper framing;
  • Supporto estensivo per framing di tipo DSL;
  • Supporto per filtro ack;
  • Statistiche estenstive per misure varie, perdite, variazioni di latenze ecc.

Altre info qui e qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

I Flatpak sembrano funzionare anche su Windows!

Incredibile ma vero, è appena arrivata una notizia molto interessante dal principale sviluppatore di Flatpack, Alexander …