Sono passate 3 settimane dal rilascio di MPlayer 1.2.1 e dopo questo preciso lasso di tempo ne arriva una nuova versione che è stata sicuramente incoraggiata grazie all’uscita di FFmpeg 3.0, che essendo la sua principale base non poteva restare a guardare ed oziare.

MPlayer 1.3.0 “worksforme” include il supporto a nuovi codec, vari clean-up del codice, diversi miglioramenti di velocità derivanti da FFmpeg e diversi bugfix. In sostanza, si tratta di un rilascio che ha praticamente sostituito la versione integrata di FFmpeg, portandola alla 3.0 e ed effettuando una leggera pulizia interna. Per l’annuncio recatevi qui.

Inoltre, vi “allego” il “changelog” (se così possiamo chiamarlo) del programma:

This release brings you some new codecs and formats, a lot of fixes, and many cleanups. It also includes all the enhancements and speed-ups from FFmpeg; check their changelog if you are curious about the details.

In addition to these, there were a lot of updates to accommodate the API changes made in FFmpeg. Some were simple renames, but others were quite invasive. None of them should have a user-visible effect, except maybe for some corner-cases in the channel order for multichannel files.

Scaricatelo da qui!

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteTomb Raider 2013 sta arrivando su Linux!
Articolo successivoCentOS
Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.