Dopo l’arrivo di Vulkan per le più svariate architetture, anche Steam, così come moltissime altre aziende si è data da fare, lavorandoci su per inserire il supporto Vulkan ai driver NVIDIA di SteamOS.

SteamOS 2.0 “Brewmaster” quindi, grazie ad un update chiamato SteamOS 2.63, ha aggiunto (oltre Vulkan) la risoluzione di un grave problema di sicurezza relativo a glibc. I driver NVIDIA sono passati alla versione 355 BETA che permettono a SteamOS di supportare Vulkan 1.0 (ammesso che usiate Kepler o Maxwell).

Nel frattempo, si sta ancora aspettando per la versione dei driver AMD Linux con supporto a Vulkan, che ironicamente arriverà dopo quelli NVIDIA (ricordatevi che Vulkan è basato su Mantle, un’API di AMD). Per altri dettagli sul nuovo update di SteamOS, guardate qui (glibc non è l’unica news!).

Via