Home / Guide / *GUIDA*: Permessi Root Motorola Milestone 2 (Froyo, Gingerbread)

*GUIDA*: Permessi Root Motorola Milestone 2 (Froyo, Gingerbread)

Continuiamo placidamente sulla strada Motorola, che da anni purtroppo non sa da chi essere acquistata e in quali mani procedere. Questa mia vecchia guida vi porterà il ROOT. Oggi quindi vedremo come ottenere i permessi Root sul Motorola Milestone 2.

NOTA: il processo potrebbe annullare la vostra garanzia (seri dubbi che l’abbiate ancora).

 

Root per Android 2.2 – Froyo

Punto 1: Preparazione dei file e delle impostazioni

A) Scaricate SuperOneClick da qui;

B) Assicuratevi che la batteria dello smartphone sia almeno al 20%.

 

Punto 2: Ecco il ROOT

A) Scompattate SuperOneClick sul Desktop del PC;

B) Collegate il telefono al PC tramite cavetto USB;

C) Doppio click su SuperOneClick.exe e dopo cliccate su Root:

SuperOneClick

Attendete qualche minuto e…Finito!

 

Root per Android 2.3 – Gingerbread

Punto 1: Preparazione dei file e delle impostazioni

A) Scaricate FramaRoot da qui;

B) Assicuratevi che la batteria dello smartphone sia almeno al 50%.

 

Punto 2: Root in arrivo!

A) Inserite nel telefono, tramite cavetto USB, il file FramaRoot (o scaricatelo direttamente da telefono);

B) Installate l’APK di FramaRoot (se non lo trovate, usate un file manager come Astro o File expert sul Play Store);

C) Aprite l’applicazione e selezionate “Gimli” come exploit:

Framaroot apk

Attendete qualche minuto e otterrete i permessi.

 

Domande? Dubbi? Scrivete sul FORUM!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Come cambiare sfondo su Mi Band 4 (velocemente)!

Di recente vi ho creato alcuni articoli sulla Band di Xiaomi (o per meglio dire, …