InterServer Web Hosting and VPS

*GUIDA*: ROOT su Samsung Galaxy A90 5G!

Sono determinato a completare la serie A di Samsung, con un’altra guida al ROOT che sono certo vi tornerà utile.

Vi mostro come fare il ROOT sul Samsung Galaxy A90 5G, codice modello SM-A908B e, teoricamente, anche tutte le altre infinite varianti.

Nota: questo fa scattare KNOX quindi annullerai la garanzia, leggi attentamente tutti i passaggi prima di iniziare, il flashing può essere pericoloso se lo fai male. Non incolparmi se briccki il tuo dispositivo.

Esegui il backup di tutti i tuoi dati e le impostazioni prima di iniziare poiché dovrai ripristinare le impostazioni di fabbrica durante questo processo.
Detto questo, il processo è relativamente semplice e facile.

Necessario:

ADB
SamFirm
Odin
Magisk Manager

Passaggio 1: download del firmware.

  • Scarica da SamMobile il firmware originale per SM-A908B
  • Trova il firmware corretto per il tuo dispositivo in base al Paese e all’operatore.
  • Nota: è possibile utilizzare invece il firmware del paese generico, ciò rimuoverà il software e le limitazioni aggiunti dal gestore, ma potrebbe rimuovere le funzionalità e disabilitare gli aggiornamenti OTA.
  • Annotare il “codice prodotto”.
  • Ora apri SamFirm:
Un firmware Samsung in Download!
  • Scrivi SM-A908B per il modello
  • Nella casella della regione digitare il codice del prodotto annotato in precedenza.
  • Fare clic su Verifica aggiornamenti.
  • Quando ha trovato il firmware, assicurati che la decrittografia automatica sia selezionata, quindi fai clic su scarica rom.
  • Il firmware è di circa 4 GB.

Parte 2 – Sblocco del Bootloader

  • Vai alle impostazioni> sul telefono> informazioni sul software. Premi il numero di build un sacco di volte finché non attivi le opzioni sviluppatore.
  • Torna alle impostazioni> opzioni sviluppatore
  • Abilita lo sblocco OEM
  • Abilita il debug USB
  • Spegni il telefono
  • Tenere il volume su e il volume giù mentre si inserisce il cavo USB
  • Questo dovrebbe portarti alla schermata di sblocco del bootloader.
  • Premi a lungo Volume su per sbloccare il bootloader.

Parte 3 – Ottenere il root

  • Dopo che SamFirm ha finito di scaricare la rom, dovrebbe averla estratta in 5 file di tipo tar.
  • Copia il file tar che inizia con AP sul tuo dispositivo.
  • Scarica Magisk Manager sul dispositivo e installa.
  • Premi Installa su Magisk Manager
  • Seleziona l’opzione ‘seleziona e applica patch’, quindi individua APxxxxxxxxx.tar.md5 sul tuo dispositivo e selezionalo.
  • Magisk applicherà quindi la patch al file e scaricherà la versione patchata sul tuo telefono.
  • Copia il tar patchato sul tuo PC
  • Riavvia il telefono in modalità download
  • Apri Odin
ODIN avrà questa interfaccia.
  • Per BL utilizzare il file BL.tar.md5 dal firmware di serie
  • Per AP utilizzare il file patched.tar
  • Per CP utilizzare il file CP.tar.md5 dal firmware di serie
  • Per CSC utilizzare il file CSC.tar.md5 dal firmware di serie (non CSC_HOME)
  • Premere Start e attendere che lampeggi
  • Dopo aver finito, il telefono verrà ripristinato.
  • Dopo la configurazione iniziale, installa di nuovo Magisk Manager.
  • Rimuovere il cavo USB e spegnere il telefono.
  • Accendi il telefono tenendo premuti insieme Volume Su e accensione, lascialo andare quando vedi l’avviso del bootloader.
  • Apri Magisk Manager Fai clic su Installa.

Il telefono ora ha il ROOT.

Nota: l’accensione del dispositivo normalmente disabiliterà il root, è necessario tenere il volume su premuto per accendere il dispositivo in modalità ROOT.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.