Modifiche? Eccole!

*GUIDA*: Sblocco Bootloader, ROOT e Recovery TWRP su Xiaomi Redmi Note 7!

Visto che molti di voi hanno acquistato questo fantastico smartphone Xiaomi (venduto veramente a palate), mi sembra giusto dedicarvi una guida in proposito, una bella completa e che comprende sia sblocco Bootloader, ROOT e Recovery TWRP su Xiaomi Redmi Note 7!

NOTA: Come sempre, ci tengo a ricordarvi che queste operazioni in genere non sono coperte dalla garanzia. Vi consiglio, inoltre, di fare un backup dei vostri file più importanti prima di proseguire.

1. Prerequisiti!

1. Disabilitare l’impostazione della firma del driver in Windows. Per farlo, aprite un prompt dei comandi come amministratori (click col tasto destro sul logo di di Windows -> Prompt dei comandi (amministratore) e digitate il seguente comando:

shutdown -o -r -t 0

Premete Invio e il PC si riavverà in modalità manutenzione. Cliccate su: “Risoluzione dei problemi” -> “Opzioni Avanzate” -> “Impostazioni all’avvio di Windows“. Il PC si riavvierà nuovamente e nel menù che compare premete il tasto 7 (Disabilita installazione driver firmati). Ora il vostro PC è abilitato all’installazione dei driver non firmati;

2. Installa gli strumenti ADB e Fastboot con i driver su Windows da qui;

Riavvia il tuo computer.

3. Abilitare “Sblocco OEM” e “Debug USB” sul dispositivo. Per farlo, Abilita le opzioni sviluppatore in: Impostazioni / Informazioni sul telefono / Versione MIUI. Fare clic sulla versione MIUI sette volte
Ora vai a: Impostazioni / Impostazioni aggiuntive / Opzioni sviluppatore e seleziona “Sblocco OEM” e “Debug USB”;

4. Controlla se il tuo bootloader è bloccato. Per farlo, dopo aver completato con successo l’installazione di “ADB e Fastboot”, entra nella modalità fastboot tenendo insieme “Volume giù + Accensione” e collega il dispositivo al computer tramite cavo USB;
Vai alla cartella in cui hai inserito “ADB e Fastboot” e apri una finestra di comando all’interno di quella cartella. Per fare ciò tenere insieme “Shift + tasto destro” su qualsiasi spazio bianco vuoto all’interno della cartella e quindi selezionare “Apri finestra PowerShell qui” o “Apri finestra comandi qui”
Immettere il comando del terminale nella riga di comando: fastboot devices

Se non vedi il tuo dispositivo significa che i driver non sono stati installati correttamente o che il dispositivo non è stato collegato correttamente.

Se vedi il tuo dispositivo, inserisci il comando del terminale nella riga di comando: fastboot oem device-info

Se il tuo bootloader è bloccato, otterrai il seguente stato (o qualcosa di simile):

…………………………………………………………………….
(bootloader) Dispositivo manomesso: falso
(bootloader) Dispositivo sbloccato: falso
(bootloader) Dispositivo critico sbloccato: falso
(bootloader) Schermata caricatore abilitata: false
(bootloader) Pannello di visualizzazione:
OKAY [0.058s] finito. tempo totale: 0,063 s
………………………………………………………………………

Se il tuo bootloader è sbloccato, otterrai il seguente stato (o qualcosa di simile):

…………………………………………………………………….
(bootloader) Device tampered: false
(bootloader) Device unlocked: true
(bootloader) Device critical unlocked: true
(bootloader) Charger screen enabled: false
(bootloader) Display panel:
OKAY [ 0.053s] finished. total time: 0.055s
………………………………………………………………………

Sblocco bootloader su Xiaomi Redmi Note 7!

Partiamo con la cosa più importante. Senza questo passaggio, non sarete in grado di fare qualsiasi modifica al telefono, perché il bootloader bloccato ve lo impedirebbe.


1. È necessario abilitare “Sblocco OEM” e “Debug USB”;
2. Devi connettere il tuo account Mi con il tuo dispositivo;
3. Scarica Mi Unlock Tool qui;
4. Entra nella modalità fastboot tenendo premuto, a telefono spento, “Volume giù + Accensione” e collega il dispositivo al computer tramite cavo USB;
5. Avvia lo strumento Mi Unlock
6. Inserisci la tua e-mail e la password del tuo account Mi;
7. Connetti il dispositivo al computer e avvia la procedura di sblocco;
8. Seguire le istruzioni dello strumento di sblocco fino al termine della procedura di sblocco;
9. Riavvia il dispositivo.

Se ricevi il messaggio che lo sblocco può essere fatto dopo 72 ore, 360 ore, 720 ore, ecc., Devi aspettare che passi quel tempo. Purtroppo. Oppure procedere con il bypass di questa attesa (dovrei avere una guida in proposito sul sito, ma non ricordo dove. A voi il piacere di trovarla 🙂 )

Installare Recovery TWRP su Xiaomi Redmi Note 7!

Il tuo bootloader deve essere sbloccato.
1. Scaricate la TWRP ufficiale da qui. Tuttavia, il twrp ufficiale per Redmi Note 7 non è ancora disponibile. Per il momento, scaricate l’ultimo “twrp-xxximg” non ufficiale da qui e inseritelo in una cartella dedicata nel computer e rinominarlo in “TWRP”;
2. Vai alla cartella in cui hai inserito il file twrp. Ora apri una finestra di comando all’interno di quella cartella. Per fare ciò tenere insieme “Shift + tasto destro” su qualsiasi spazio bianco vuoto all’interno della cartella e quindi selezionare “Apri finestra PowerShell qui” o “Apri finestra comandi qui”

Aprite la finestra di comando (cmd.exe). Esempio generico.

3. Entra in modalità fastboot tenendo premuto, a telefono spento, “Volume giù + Accensione” e collega il dispositivo al computer;
4. Immettere il comando del terminale nella riga di comando:

fastboot flash recovery twrp.img

Attenzione: non riavviare il dispositivo altrimenti il ​​ripristino originale di Xiaomi potrebbe sovrascrivere il ripristino personalizzato twrp!
5. Avvia il dispositivo in ripristino (3 metodi possibili):
+ inserendo il comando del terminale nella riga di comando: fastboot boot twrp.img oppure:
+ tenendo premuto “Volume su+ Accensione” fino a quando non vedi il logo MI, rilascia il pulsante “Accendi” ma continua a premere “Volume su” fino a quando non vedi il ripristino, oppure:
+ tenendo insieme “Volume su + Volume giù + Accensione” fino a quando non viene visualizzato il ripristino.

Root su Xiaomi Redmi Note 7!

  1. Scarica l’ultimo Magisk da qui ed inseriscilo nella memoria interna del tuo smartphone o nella micro sd-card;
    2. Nella schermata principale di twrp, fai clic su “Installa”, cerca il file Magisk- * zip * e esegui il flashing
    3. Riavvia il tuo smartphone

Fine! 😀

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

*GUIDA*: ROOT su OPPO A5 2020!

Pronti per un’altra guida? Partiamo col ROOT su OPPO A5 2020, il dispositivo di fascia …