I segreti di una presentazione efficace su PowerPoint

Il programma più utilizzato per le presentazioni è sicuramente PowerPoint, che, con le sue numerose funzionalità, riesce sempre a fornire delle ottime prestazioni. La presentazione, comunque, svolge un ruolo davvero importante, perché spesso, anche quando si tratta di lanciare una startup o di utilizzarla in ambito aziendale, non si può fare a meno di dotarla di alcune caratteristiche essenziali, in modo che sia dinamica e in grado di catturare l’attenzione del pubblico. Ma come fare per realizzare una presentazione che si dimostri efficace anche da questo punto di vista? Spieghiamo meglio con alcuni consigli utili.

Usare degli effetti per focalizzare l’attenzione

Al riguardo ci sono poi alcune figure professionali che hanno fatto di PowerPoint e del Presentation Design un Business. Ciò è stato possibile anche grazie al lavoro di divulgazione di alcune figure centrali per il settore come ad esempio Maurizio La Cava, tra i massimi esperti, che ha realizzato diverse guide gratuite su come realizzare presentazioni PowerPoint efficaci.

Perché la presentazione in PowerPoint sia più accattivante, bisogna utilizzare alcune strategie specifiche che a volte si possono rivelare indispensabili. A volte può accadere che lo sguardo del pubblico è più rivolto alle slide che non verso l’interlocutore.

Quindi si possono utilizzare dei piccoli trucchi che possono essere importanti. Infatti, premendo i pulsanti B o W, la schermata diventa improvvisamente nera o bianca.

Usare molte immagini e più tonalità di colore

La presentazione in PowerPoint può diventare davvero molto accattivante ed interessante, oltre che efficace, utilizzando effetti di dinamismo resi dalle immagini e dall’uso di colori dalle diverse tonalità. Infatti proprio gli elementi grafici colpiscono l’attenzione del pubblico e, se una presentazione è ben congegnata a livello grafico, sicuramente può riuscire ad attirare maggiormente un senso di coinvolgimento. Anche l’uso di più colori può contribuire in questo senso.

Non rendere le slide particolarmente sovraccariche

Questo concetto che abbiamo espresso precedentemente non vuol dire comunque sovraccaricare le slide. Infatti ci sono alcuni elementi che si possono ridurre al minimo, come per esempio gli elenchi puntati. Non occorre presentare una grafica piena di fronzoli, che possono appesantire e non rendere l’effetto desiderato. Il consiglio da seguire soprattutto è quello di non concentrare troppi contenuti in una sola slide.

Si dovrebbe riuscire ad adottare un mix giusto tra la semplificazione e la possibilità di catturare l’attenzione. Sicuramente non è facile per chi è agli inizi, ma anche sfruttando la giusta esperienza che può venire attraverso il tempo, è possibile realizzare un corretto equilibrio fra le parti.

Proporre delle associazioni visive

Dal punto di vista grafico ci dovrebbe essere sempre la tendenza a rendere tutto molto più semplice da interpretare, ma volendo si possono sfruttare anche degli elementi in grado di catturare l’attenzione senza agire completamente sulla mente razionale, ma proponendo anche delle associazioni che possono nascere spontanee, specialmente quando si sfruttano le immagini.

Per esempio in questo senso sarebbe molto efficace l’utilizzo delle metafore, che può veramente rappresentare un punto di partenza per creare un maggiore senso di coinvolgimento.

Fare attenzione anche alla copertina

C’è un altro punto importante che dobbiamo verificare prima di concludere la presentazione. Infatti anche la copertina che si mette all’inizio del PowerPoint può rappresentare un effetto molto importante.

È meglio che la copertina sia perfettamente in linea con le parti centrali, richiamandone alcune strutture sia a livello grafico che a livello dei contenuti. È opportuno creare una presentazione semplice, professionale ed elegante, che non crei un effetto di distorsione rispetto a ciò che verrà mostrato successivamente.

Anche in questo caso l’esperienza acquisita nel corso del tempo sarà fondamentale per riuscire a migliorarsi sempre e per creare una presentazione che si possa ritenere davvero efficace.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

League Of Legends è TERRIBILE (e vi spiego perché)

LoL è entrato nei cuori di moltissime persone a causa principalmente dell’enorme lavoro svolto sul …

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Hey!

Usi un Adblock...ottimo. Spesso lo uso anche io.

Ma senza pubblicità, il sito non esisterebbe. E tu non saresti qui.

Quindi, per favore, disattiva  il tuo adblock (blocco pubblicità) per continuare :)