Home / News / Marketing e tecnologia, il connubio sempre più stretto
Marketing e tecnologia.

Marketing e tecnologia, il connubio sempre più stretto

Un legame che negli anni si è fatto sempre più solido quello tra marketing e tecnologia, un percorso che ha seguito fedelmente quello compiuto dalle conquiste multimediali con app, siti e strumenti del web a farla da padroni.

Si tende oggi a parlare di marketing mix come equilibrio perfetto tra vari strumenti di marketing per dar vita ad una campagna efficace. D’altra parte siamo nell’epoca della pubblicità esasperata e certi aspetti non possono essere in alcun modo tralasciati.

Tornando alle soluzioni di marketing di più elevata matrice tecnologica, ci si può imbattere in strumenti affinati utili a targetizzare il proprio pubblico per andare poi a predisporre campagne mirate. Sono diversi gli strumenti che operano in questo senso fornendo grande riscontro tecnologico in risposta a sfide che diventano sempre più complesse.
Ma per un universo che ormai ha preso in modo inevitabile la strada dell’innovazione non è poi così strano sapere che ci sono ancora oggi strumenti tradizionali che non passano di moda e che rappresentano ancora una certezza. Qualche esempio?

Pensiamo ai tradizionali biglietti da visiti o ai volantini classici; entrambi utilissimi quando si procede a predisporre una campagna di marketing che implichi anche un concreto sostegno nella vita ‘reale’ e non soltanto in quella multimediale. A tali strumenti si possono tranquillamente accostare le cosiddette shopper brandizzate, vale a dire vere e proprie buste personalizzate che uniscono, come si suol dire in questi casi, l’utile al piacevole. Perché una shopper tradizionale può essere un ottimo veicolo di promozione, una cornice entro la quale inserire un messaggio pubblicitario da far vedere al mondo esterno.

Soluzioni di questo genere sono molto in voga soprattutto per aziende anche mediamente grandi che vanno a fare branding, rafforzano quindi il proprio marchi all’esterno fornendo ai propri clienti un prodotto comunque comodo e pratico. Il mondo attuale si basa molto sulla comunicazione visiva anche al di fuori della rete: e, come noto, ciò che notiamo con lo sguardo resta impresso nella nostra mente.
Ecco allora che, in piena epoca di proliferazione multimediale, una campagna pubblicitaria equilibrata ed efficace deve essere impostata seguendo i canali del web prima di tutto; ma non può comunque fare a meno di poggiarsi su basi concrete, costruite con strumenti tradizionali.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Elisa 0.4.1 rilasciato: un eleganza senza rivali?

Uno dei player musicali più attesi ed eleganti del mondo Linux (almeno, per il momento), …