InterServer Web Hosting and VPS

Qual è il tasso di hash Bitcoin (BTC)? Commento su tendenze e prezzo

La parola “tasso di hash” viene spesso ascoltata quando si scambiano valute virtuali. Se vuoi scambiare Bitcoin (BTC), questa è una parola che dovresti assolutamente ricordare, ma molte persone non sanno cosa significhi.

Pertanto, questa volta, spiegherò le conoscenze di base del tasso di hash, come ad esempio come fluttua il tasso di hash, la relazione con il prezzo e la transizione del tasso di hash di Bitcoin.

 

Conoscenza di base della velocità hash Bitcoin (BTC)

Il tasso di hash è anche chiamato velocità di mining e rappresenta la potenza computazionale e la velocità di mining durante il mining di valute virtuali come Bitcoin.

È espresso in unità di “hash/s” e indica quante volte viene calcolato un secondo. Pertanto, un tasso di hash elevato indica che la potenza di elaborazione è forte e un tasso di hash basso indica che la potenza di elaborazione è debole.

Più è alto il tasso di hash, più è possibile l’estrazione più efficiente. Che cosa significa la variazione del tasso di hash e come si collega alle variazioni di prezzo? Innanzitutto, diamo un’occhiata alla conoscenza di base della percentuale di hash.

 

Che cos’è un Bitcoin (BTC)?

Prima di capire come funzionano i tassi di hash, rivediamo le basi di Bitcoin e valuta virtuale, che sono i rappresentanti della valuta virtuale. Se vuoi sapere come fare trading con il bitcoin, ottieni le informazioni massime qui Anon System

La valuta virtuale come Bitcoin non è un tipo di banconota o moneta che in primo luogo riconosciamo come “denaro”, ma una valuta che effettua il pagamento con mezzi elettronici. È come il denaro che esiste in rete, non c’è nulla di reale.

Una delle meravigliose funzionalità di Bitcoin è che funziona senza amministratore. Per valute legali come yen giapponesi e dollari statunitensi, esiste una banca centrale che gestisce le valute, ma Bitcoin utilizza la tecnologia blockchain e non ha un amministratore.

Le valute virtuali come Bitcoin sono gestite da una rete di computer. Di conseguenza, ha il vantaggio di essere in grado di commerciare tra individui e impedisce allo Stato o alla banca centrale di controllare deliberatamente i prezzi.

Poiché si stanno monitorando a vicenda con la tecnologia blockchain, viene garantita una sicurezza sufficiente. È distribuito e archiviato sulla rete di computer e ha un meccanismo da visualizzare come record.

Inoltre, come caratteristica diversa dall’assenza dell’amministratore, ciò che vale la pena menzionare è che è eccellente come metodo di pagamento e metodo di rimessa. Poiché la commissione è estremamente bassa e la velocità di rimessa è elevata, è adatta al pagamento al momento dello shopping e alla rimessa all’estero.

Molte persone investono in valuta virtuale nella speranza che diventi parte integrante della nostra vita e mantengano i prezzi in aumento e il valore della valuta virtuale stessa.

D’altra parte, in Bitcoin, non esiste un server specifico che svolge il lavoro di sostituzione dei libri. Inoltre, purché il saldo di Bitcoin sia gestito da un software di portafoglio indipendente, può essere spostato solo dal proprietario e puoi inviare Bitcoin solo firmandolo elettronicamente. E le reti di minatori (minatori) che autenticano la transazione comunicano anche tra loro tramite P2P.

Che cos’è il mining?

Il mining non può essere separato da molte valute virtuali tra cui Bitcoin.

Il mining è il lavoro di emissione di una nuova valuta virtuale analizzando le informazioni e creando una blockchain. Si può dire che questo lavoro genererà una nuova quantità di valuta.

La registrazione accurata di nuove informazioni commerciali per le valute virtuali e il mantenimento dell’integrità complessiva richiedono un’enorme quantità di sforzi computazionali. Quando si registrano nuove informazioni, è necessario verificare sia i vecchi dati che i nuovi dati aggiunti, che è un’enorme quantità di lavoro.

Per abbinare questa quantità di lavoro, nel caso di Bitcoin, stiamo reclutando persone per fare il lavoro di registrazione e pagando Bitcoin a coloro che sono riusciti nel processo di registrazione. Impostando la ricompensa, i partecipanti elaboreranno più velocemente anche se saranno classificati per primi, mantenendo così l’integrità di Bitcoin.

L’ingresso non è facile perché per il mining sono necessarie macchine da miniera con un’eccellente potenza di calcolo, ma molte aziende partecipano al mining per ottenere premi.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.