Home / Linux / Wayland aggiunge il supporto al Meson Build System
Wayland!

Wayland aggiunge il supporto al Meson Build System

E visto che qualche giorno fa si parlava della quasi condanna a morte di X.Org (visto l’abbandono del principale developer, Red Hat), oggi parliamo di un ulteriore aggiornamento del probabile futuro dello stesso: Wayland. Nel frattempo vi lascio la precedente notizia.

X.Org abbandonato dagli sviluppatori: Wayland sarà il futuro?

Wayland porta una novità interessante, ovvero il supporto del Meson build System, introdotto per le medesime ragioni dei vari progetti che l’hanno adottato: tempi di build più rapidi, più pulito di GNU Autotools e tende a lavorare meglio con altre piattaforme, specialmente con Windows. Il supporto è stato aggiunto da Emmanuele Bassi di GNOME. Per ora il supporto del sistema di compilazione Meson vive accanto al supporto di Autotools. Il piano è di eliminare Autotools una volta che il supporto Meson ha dimostrato di essere almeno alla pari con il supporto del sistema di build esistente.

Altre info qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Kernel Linux 5.5 RC7 Rilasciato con leak alle iGPU Intel!

Una settimana fa vi annunciai l’arrivo della sesta Release Candidate del Kernel Linux 5.5 (vi …