Wayland!

Wayland aggiunge il supporto al Meson Build System

E visto che qualche giorno fa si parlava della quasi condanna a morte di X.Org (visto l’abbandono del principale developer, Red Hat), oggi parliamo di un ulteriore aggiornamento del probabile futuro dello stesso: Wayland. Nel frattempo vi lascio la precedente notizia.

X.Org abbandonato dagli sviluppatori: Wayland sarà il futuro?

Wayland porta una novità interessante, ovvero il supporto del Meson build System, introdotto per le medesime ragioni dei vari progetti che l’hanno adottato: tempi di build più rapidi, più pulito di GNU Autotools e tende a lavorare meglio con altre piattaforme, specialmente con Windows. Il supporto è stato aggiunto da Emmanuele Bassi di GNOME. Per ora il supporto del sistema di compilazione Meson vive accanto al supporto di Autotools. Il piano è di eliminare Autotools una volta che il supporto Meson ha dimostrato di essere almeno alla pari con il supporto del sistema di build esistente.

Altre info qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Elive 3.8.4 Beta si mostra al pubblico: base Debian Buster e fix installer NVME!

Elive! da quanto tempo non ti facevi sentire? direi pure troppo, ma non preoccupatevi perché …