Uno screen della Beta.

Poche settimane fa Grub 2.02 aveva già annunciato il proprio imminente arrivo, presentandosi come rivoluzionario (o quasi).

Per il nuovo rilascio, avevo parlato di  supporto per ZFS LZ4, XFS V5, supporto alle features di ZFS, supporto LVM Raid 1, ad HFS+ compresso, supporto persino al codice morse tramite speakers, supporto per altri caratteri giapponesi, CBFS Coreboot e molto altro. Indovinate un po’: adesso è tutto realtà.

Aggiunto anche il supporto a GTP PReP, alle etichette di DragonFly BSD e moltissime altre novità che potete leggere con tutta la calma e la tranquillità del mondo a questo indirizzo. Altre info sulla pagina git.