Home / Marchi / HP / HP Pavilion 20: un all-in-one con Linux Ubuntu

HP Pavilion 20: un all-in-one con Linux Ubuntu

L’americana HP lancia oggi in Europa un suo PC all in one con una sorpresa “operativa”. Non monta, come consuetudine, il sistema operativo di casa Redmond. Bensì, Linux. Ubuntu in particolare. Che sorpresa, eh?

 

Specifiche tecniche

Display 20″ pollici da 1600×900 pixel, con masterizzatore slot-in;

CPU APU AMD E1-1200 da 1.4 GHz | Cache da 1 MB;

GPU AMD Radeon HD7310;

RAM 4 GB DDR3;

HDD 500 GB | 7200 rpm;

Connettività: 4 porte USB 2.0, 2 porte USB 3.0, lettore schede 6 in 1, jack audio da 3,5 mm, porta Ethernet, Wi-Fi b/g/n;

Sistema operativo: Linux Ubuntu.

Disponibile da oggi al prezzo di 349 £ (ovvero 400 € al cambio attuale), si risparmia davvero tanto rispetto alla versione con Windows 8, da ben 580 €.

Insomma, un altro ottimo terminale con Linux. Con 2 anni di garanzia. Ma avrà successo?

Trovate qui l’annuncio ufficiale.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Linus Torvalds si prende una pausa dal Kernel per lavorare su se stesso!

Con il rilascio della quarta Release Candidate del Kernel Linux 4.19, Linus Torvalds introduce anche …