Home / Linux / Calculate Linux 15.12: fuori Chromium, dentro Qupzilla!

Calculate Linux 15.12: fuori Chromium, dentro Qupzilla!

La distro Russa sembra non cedere il passo al cambio dell’anno, e ci porta un interessante aggiornamento che include una modifica molto particolare ed inaspettata. Vediamo questa e gli altri cambiamenti di questa nuova release di Calculate Linux 15.12!

Addio Chromium

Calculate Linux 15.12 sembra aver litigato pesantemente con il browser Chromium, decidendo di abbandonarlo in favore di Qupzilla, un browser molto leggero che integra alcune particolari funzioni come ad esempio un Adblocker (ci distruggerà tutti a noi blogger):

Calculate Linux 15.12 qupzilla
QupZilla in esecuzione su Calculate Linux 15.12.

Oltre a questo cambio inaspettato, troviamo finalmente una live image del sistema, avviabile tranquillamente e senza ulteriori problemi, il supporto ai driver Open-Source di AMD, dei repository zeppi pieni di software, opzioni di autopartizionamento modificate ed Eudev aggiornato alla versione 3.1.5.

Calculate Linux 15.12
Calculate Linux 15.12 in live.

troviamo anche tantissime altre piccole modifiche, ad esempio l’apertura molto più veloce di archivi con formato Bzip2 e gzip, miglioramenti prestazionali per gli SSD, il supporto a diverse lingue aggiuntive, un’installazione veloce dei driver proprietari durante l’avvio della distro e molto altro che potete trovare nel changelog ufficiale a questo indirizzo.

Info e Download

Homepage Calculate Linux.

Scaricate Calculate Linux 15.12 direttamente da qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

NVIDIA PhysX 4.1: rilasciata la versione Open-Source!

NVIDIA, poco prima di Natale, ha deciso di rilasciare PhysX 4.0 su GitHub, in maniera …